Novembre 2021, Progetti, Sport

TUTTI UGUALMENTE ATLETI

PROGETTO SPORTIVO INTEGRATO La scuola dovrebbe essere, per eccellenza, il luogo dell’accoglienza, dell’integrazione, della socializzazione: un luogo in cui tutte le persone...

Scritto da , · 1 minuto per leggerlo >

PROGETTO SPORTIVO INTEGRATO

La scuola dovrebbe essere, per eccellenza, il luogo dell’accoglienza, dell’integrazione, della socializzazione: un luogo in cui tutte le persone sentono di poter esprimere la parte migliore di loro stesse, anche quando vivono una situazione di disagio dovuta ad una disabilità fisica o mentale. L’IIS “Olivelli Putelli” di Darfo Boario Terme in partnership con la Polisportiva Disabili Valcamonica ha sempre cercato di coinvolgere in modo attivo gli studenti con disabilità, proponendo, tra gli altri, il progetto “Tutti ugualmente atleti”. Ciò permette ai ragazzi diversamente abili non solo di partecipare alle attività sportive e alla vita scolastica in maniera più efficace, ma consente loro anche di consolidare o aumentare l’autostima. Il progetto sportivo annuale dovrebbe cominciare nei prossimi mesi (per esempio nel 2019 si è svolto da settembre fino a giugno); in quell’occasione venne organizzato un incontro presso l’Aula Magna della scuola, con la presenza di tutti gli studenti delle classi prime superiori. Le discipline sportive promosse ed attuate in questi anni sono state: calcetto, nuoto, tennis da tavolo, basket, pattinaggio sul ghiaccio, sci di fondo, ciaspolata, atletica leggera, arrampicata sportiva, espressività corporea. Tra gli obiettivi perseguiti nelle diverse attività si cerca di favorire il riconoscimento della diversità come risorsa, la collaborazione, la comunicazione e la socializzazione. Si prova inoltre a far comprendere quali siano i propri e altrui limiti. I corsi sono realizzati dai docenti di Scienze Motorie dell’istituto in collaborazione con gli istruttori F.I.G.C., gli insegnanti di sostegno, gli assistenti educatori, le guide alpine, i tecnici della Polisportiva Disabili Valcamonica e del CAI di Darfo. Ognuno partecipa con le proprie abilità-capacità che vengono valorizzate, sviluppate ed integrate con quelle di tutti.

UN GRANDE SUCCESSO

Fabio Colombi in Aprile 2022, Sport
  ·   48 secondi per leggerlo